Il contrasto tra il sapore amaro del radicchio e quello più dolce e delicato della ricotta, analizziamo allora meglio questi due ingredienti…
🔸️RICOTTA: quella che ho usato è della ricotta di mucca fatta da solo siero di latte. La vera ricotta infatti dovrebbe               contenere solo siero di latte con o senza l’aggiunta di acidificanti invece molti prodotti che troviamo al banco                   frigo del supermercato sono addizionati con panna che in etichetta è riportata con la dicitura “crema di latte”.                 Quest’aggiunta viene effettuata dall’industria per rendere più cremoso e far esaltare il sapore del prodotto                       facendo di conseguenza salire le calorie e il numero di grassi che potranno variare dal 5% al 15-20%.
🔸️RADICCHIO: verdura del cui colore sono responsabili sostanze antiossidanti dette antocianine, numerosi studi                   scientifici mostrano come questi composti fenolici siano in grado di proteggere il cuore e rallentare il processo di             invecchiamento. Il radicchio presenta inoltre un buon contenuto di vitamine (vit.C, vit.K,vitamine del gruppo B e             sali minerali come ferro, potassio e magnesio. Per evitare la perdita di alcune sostanze soprattutto antocianine,               vitamina C e folati è meglio consumarlo fresco in insalata mentre se viene cotto è consigliato non farlo rimanere             sul fuoco per più di 8 minuti. Il radicchio inoltre contiene un particolare tipo di fibra, l’inulina capace di selezionare         in senso positivo l’insieme dei batteri che vivono nel nostro intestino.
📖 RICETTA
Ingredienti:
160 g di mezzi rigatoni
4 foglie di radicchio
100 g di ricotta di mucca
1/4 di cipolla
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
granella di noci
sale
vino q.b.
👩‍🍳PREPARAZIONE
Lavare accuratamente le foglie di radicchio, quindi tamponatele con della carta assorbente da cucina e tagliatele a listarelle. A parte tritate finemente la cipolla e trasferitela in un pentolino capiente insieme all’olio extravergine d’oliva. Accendete il fuoco a fiamma medio-bassa, quindi fate soffriggere la cipolla, non appena la cipolla sarà dorata, unite il radicchio a listarelle e fatelo appassire mescolando di tanto in tanto. Dopo qualche minuto, sfumatelo con un po’ di vino e lasciatelo evaporare. A questo punto bagnate il radicchio con un pochino di brodo vegetale ben caldo oppure va bene anche dell’acqua, mescolate e coprite con un coperchio. Fate cuocere il radicchio a fiamma moderata per altri 5-8 minuti e non appena sarà cotto regolate di sale. Aggiungete la ricotta fresca e mescolate, tenete il condimento al caldo e procedete con la cottura della pasta: mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e non appena raggiungerà il bollore cuocete i mezzi rigatoni mescolando di tanto in tanto. Quando la pasta sarà cotta, scolatela e mantecatela con il condimento di radicchio e ricotta. Completate il piatto con della granella di noci!😊😋